Adempimenti scrutini finali 2018-19

Prot.        1882 A /19  del 20/05/2019                                                                             Ai    Sigg.  Docenti

Sito web

                                                                                                                                                                Sede 

Oggetto: Adempimenti per la chiusura dell’a.s. 2018/19.

 

Nell’approssimarci alla chiusura dell’ a.s.  si rammentano alle SS.LL. gli impegni ,già programmati, e  gli adempimenti  cui ottemperare ,con la diligenza necessaria a contraddistinguere la delicata fase delle operazioni di scrutinio finale,in cui  è  richiesta la perfezione degli atti formali che accompagnano tutto il lavoro svolto nelle classi durante  l’intero arco dell’a.s.

 

Funzioni strumentali o incaricati

 

Entro il 12/06/2019 tutte le funzioni strumentali e gli assegnatari di compiti extra curricolari sono tenuti a presentare un resoconto dettagliato dell’attività svolta,per iscritto e in duplice copia  esplicitando:

 

  • Incarico ricoperto
  • Durata prevista  e impegni effettivamente svolti con documentazione scritta delle ore e dei gg. impiegati
  • Obiettivi prefissi e obiettivi raggiunti
  • Attività prodotte
  • Considerazioni e suggerimenti per il miglioramento della stessa attività.

Ogni docente dovrà:

1)Consegnare i compiti alla Segreteria Didattica,sig.ra Pina Amato, adeguatamente fascicolati e vistati dagli alunni, entro il 04/06/2019.

2)Consegnare dopo gli scrutini ,con le stesse modalità,entro e non oltre g. 14 giugno p.v. i registri personali, debitamente compilati in ogni loro parte, sbarrati in ogni pagina non usata o a pie’ di pagina e siglati con la propria firma. Si raccomanda di non usare in ogni atto ufficiale bianchetto: si sbarrerà l'errore in modo visibile e si siglerà a fianco con la firma. Nella pagina dei voti alla fine si sbarra, si firma e si pone la data del C.d.C.

3)Firmare i tabelloni finaliil registro generale

4)Preparare e consegnare al Coordinatore di classe entro la data dello scrutinio finale le schede di recupero estivo dell'alunno, complete in ogni loro parte, in duplice copia.

 

 

 

 5)Compilare e consegnare i prospetti dei voti (con le assenze del II quadrimestre e quelle totali) in sede di scrutinio.

6)Produrre in sede di scrutinio e consegnare al Coordinatore di classe duplice copia dei programmi svolti nell'anno, firmati da 3 alunni di classe.

Per le  V classi , la consegna va fatta entro il 31/05/2019 direttamente in Segreteria Didattica alla Sig.ra Ornella  Bossio o  al Sig. Vincenzo Sesti, in tre copie autografe7)Produrre alla Preside in duplice copia entro il 14 /06/’relazione sul lavoro svolto nelle classe (tranne le V ).

       La relazione deve essere unica per ogni docente e riguardare i seguenti punti: consuntivo finale della programmazione svolta nelle classi,eventuali difficoltà incontrate, punti di forza e di debolezza dell’attività svolta,proposte di miglioramento per il prossimo a.s. ed ogni altro utile elemento alla crescita professionale individuale e collettiva della nostra scuola e all’organizzazione dell’attività didattica. 

Ogni coordinatore

1)Rileverà assenze,entrate/uscite fuori orari,note disciplinari singole e collettive sino al 01 giugno p.v.,facendo una sintesi finale chiara e dettagliata in duplice copia dell'intero a.s.,di cui una da consegnare in C.d.C. in sede di scrutinio e l'altra da consegnare alla Preside, sottoscritta con la data di consegna, con la specifica di eventuali casi particolari di patologie prolungate e documentate  oltreché casi di cancellazione di provvedimenti disciplinari già operati dai precedenti C.d.C.

Si ricorda che tale operazione E’ DI ESSENZIALE IMPORTANZA ,ai sensi delle disposizioni vigenti (art. 14 comma 7 DPR 122/09)per l’ammissione alla classe successiva per cui qualsiasi disattenzione o superficialità nella presentazione dei dati oltreché avere rilevanza disciplinare potrà far insorgere contenzioso di cui  risponderà esclusivamente il coordinatore di classe.

 

SCRUTINI  FINALI  di GIUGNO

Sabato  8 GIUGNO  2019

 

13.00

14.00

15.00

16.00

17.00

18.00

1A

2A

1B

2B

1C

2C

 

LUNEDI’  10  GIUGNO  2018

 

8.00

9.00

10.00

11.00

12.00

5A

5B

5C

 5D

5E

 

 

 

14.00

15.00

16.00

17.00

18.00

5 T

1 D

2D

3D

4D

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MARTEDI’  11 GIUGNO 2019

 

8.00

9.00

10.00

11.00

12.00

3A

4A

1E

2E

3B

 

14.00

15.00

16.00

17.00

18.00

4B

1T

2T

3T

4T

 

MERCOLEDI’  12  GIUGNO  2019

 

8.00

9.00

10.00

11.00

12.00

3 F

3E

4E

3C

4C

 

 

VENERDI’  14  GIUGNO  2019

 

ORE

CONTROLLO FINALE DEGLI ATTI

ore 9.30 - 11.30

RIUNIONE DI TUTTI I CONSIGLI DI CLASSE ,PRESIEDUTI DAI RISPETTIVI COORDINATORI DI CLASSE, PER IL CONTROLLO DEGLI ATTI DEGLI SCRUTINI FINALI.

 

SABATO 15  GIUGNO  2019

 

ORE

PUBBLICAZIONE TABELLONI FINALI

ore 11.30-13.30

PUBBLICAZIONE RISULTATI FINALI

 

 

    I   C. di C. di scrutinio finale  avranno  il seguente O.d.G.:

  1. a)Operazioni di scrutinio finale e voto di condotta
  2. b)Certificazione delle competenze di(solo per le II classi)
  3. c)Criteri di attribuzione del credito scolastico (solo per III - IV - V classi)
  4. d)Trascrizione dei voti sui tabelloni, pagelle e registro generale.

 

1)In ogni disciplina  per ogni alunno che presenta allo scrutinio finale un’insufficienza il docente dovrà consegnare in sede di relativo consiglio di classe  la scheda di recupero in duplice copia,debitamente compilata.

Nelle schede di recupero da consegnare agli alunni va posta particolare attenzione sulla necessità di indicare chiaramente non solo la natura e la gravità delle carenze riportate dallo stesso, ma anche i contenuti da ripetere ,la metodologia da applicare e l'obbligo di sostenere gli esami entro le scadenze deliberate dal C.d.D.

 

I modelli si possono ritirare in segreteria didattica dal giorno 06/06/2018.

Entro lo stesso termine sarà disponibile in segreteria didattica un modello per la comunicazione alle famiglie delle valutazioni insufficienti con relativa nota informativa,da consegnare per gli alunni NON AMMESSI,anche questa da produrre in sede di C dC in duplice copia.

 

 

 

 

 

 

2)Nei verbali dello scrutinio finale vanno specificati per i rimandati con insufficienze la/e disciplina/e in cui essa/e si è/sono registrata/e con le rispettive motivazioni e per i non promossi, singolarmente e nominalmente le motivazioni della non promozione attenendosi al profitto registrato e alle voci delle note informative utilizzate durante l'intero corso dell'a.s.,oltreché ad ogni altro elemento utile a illustrare i provvedimenti adottati. Seguire il fac-simile del verbale che sarà fornito ai segretari.

I segretari e i coordinatori di classe ne saranno direttamente responsabili, unitamente ai docenti delle materie interessate e all'intero C.d.C.

3) Per quanto concerne i tabelloni , ogni CdC produrrà  le seguenti copie dei tabelloni finali

a) Classe senza rimandati o bocciati ,n. 3 copie:

 -  Una che servirà da “ brogliaccio” per la discussione degli esiti

-                    Due  ufficiali complete,di cui una da allegare al verbale e l’altra da affiggere

b) Classe con rimandati o bocciati, N. 4 COPIE

-  Una che servirà da “ brogliaccio” per la discussione degli esiti

-                    Due copie complete ( tabellone + quadro delle motivazioni delle insufficienze), di cui una da allegare al verbale e l’altra da consegnare in  Presidenza. Su questi tabelloni i voti positivi vanno scritti in nero e  le insufficienze  vanno scritte in rosso. Sui quadri delle motivazioni delle insufficienze si riportano SOLO le insufficienze,scritte in rosso,e le croci in nero,sia che l’alunno sia rimandato che bocciato.

-                    Una da  affiggere  in cui  per gli alunni con sospensione di giudizio  vanno lasciate in bianco le SOLE caselle corrispondenti alle materie che dovrà riparare ,prima dell’inizio del prossimo a.s.,  e si riporterà la dicitura “ SOSPENSIONE DI GIUDIZIO IN….( MATERIE INSUFFICIENTI), mentre per gli alunni non ammessi saranno sbarrate TUTTE le materie e si riporterà la sola dicitura “NON AMMESSO ALLA CLASSE SUCCESSIVA”

I tabelloni delle III, IV e V classi porteranno in colonna, dopo le materie, la casella del credito scolastico con le singole voci che lo compongono nelle quali va scritto il punteggio assegnato dal C.d.C. e il totale conseguito .

Per gli alunni RIMANDATI l'attribuzione avverrà in sede di scrutinio dopo gli esami di riparazione.

I coordinatori cureranno che ogni atto pubblico abbia la data e ,dove richiesto,la firma di tutti i componenti del CdC.

Poiché tutte le operazioni  impongono una cura doverosa degli atti e dei processi verbali che ad esse si accompagneranno,si fornisce uno specchietto riassuntivo dei compiti connessi alla funzione svolta che vanno ottemperati per una corretta chiusura delle operazioni di scrutinio finale.

Per  tutte le classi  e per ogni disciplina insegnata nella classe ogni docente ,secondo le modalità deliberate nel CdD del 16/05/2019 , compilerà analiticamente TUTTE LE PARTI DEL REGISTRO PERSONALE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA VALUTAZIONE DEI DESCRITTORI DI COMPETENZA  di cittadinanza chiave afferente all’intero percorso curricolare dell’a.s. di riferimento.

 

 

 

 

 

Si ricorda che la valutazione delle competenze trasversali ( cosiddette competenze chiave di cittadinanza) completa la valutazione  degli apprendimenti  dell’alunno in ciascuna disciplina.

I descrittori deliberati dal CdD di inizio a.s. sono i seguenti:

1. Individua gli strumenti di lavoro/studio   adeguati

8.Sa reperire informazioni utili in modo autonomo

2. Arricchisce ed integra le informazioni

9. Comunica in modo logico ed efficace

3. Rispetta le consegne

10.Applica forme/procedure appropriate

4. Rispetta  le regole e i ruoli

11..Comprende messaggio/richiesta individuando dati significativi

5 Rispetta le decisioni della maggioranza

12.Valuta attendibilità/utilità dell’informazione.

6.Rispetta le opinioni altrui

13.Propone soluzioni

7.Riconosce relazioni causa-effetto

14.Riconosce analogie e/o differenze

 

 

Operativamente nel registro personale ( di cui vanno compilati TUTTI i riquadri),nello spazio di incrocio per alunno  riga(nominativo) e colonna ( indicatore) vanno inseriti direttamente i seguenti pesi:

 0 =   quanto descritto nel corrispondente indicatore quasi mai si verifica 

0,5 =  quanto descritto nel corrispondente indicatore  si verifica con discontinuità ( talvolta) 

 1    = quanto descritto nel corrispondente indicatore  si verifica  quasi  sempre

Quindi si riporta,per ogni nominativo, i pesi e  il Totale  (= TOT).

Si  possono verificare i seguenti casi:

  1. 1)Se TOT < 8 ,  allora la valutazione disciplinare RIMARRA’ INVARIATA
  2. 2)8 <=  TOT<=14   ,allora la valutazione disciplinare  sarà aumentata fino a 1 punto.

La certificazione dei percorsi di alternanza scuola –lavoro sarà fatta dai docenti tutor interni di ciascun gruppo ,che a tal fine dovranno consegnare in PRESIDENZA ENTRO E NON OLTRE IL 15 GIUGNO 2019 tutti gli atti inerenti le varie attività e una relazione sintetica su quanto svolto nell’anno.

In particolare:

  • Registri di presenza ( con le firme e le ore fatte dai tutor esterni)
  • Diari di bordo degli alunni
  • Patto formativo degli alunni
  • Programmazione
  • Prodotti finali
  • Verifiche
  • Certificazioni,per ogni alunno,delle competenze,secondo il format da ritirare in segreteria didattica
  • Materiale vario
  • Relazione del tutor sul gruppo,con la specifica delle ore fatte dallo stesso e considerazioni sul lavoro svolto con eventuali suggerimenti di miglioramento dell’attività.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ogni    Coordinatore presiederà a fine seduta deliberativa, in  sostituzione della Preside, tutte le operazioni di trascrizione e di controllo degli atti e dei documenti . In particolare all'inizio del C.d.C riceverà dalla Presidenza:

  1. 1)Registro generale dei voti
  2. 2)Pagelle di classe
  3. 3)Tabelloni dei voti (n. 4 completi e n. 1 in bianco)
  4. 4)Tabelloni per la motivazione delle eventuali insufficienze( n.2)
  5. 5)
  6. 6)Verbale del C.d.C.

Per le II classi ci sarà in aggiunta ai punti precedenti:

7)per attribuzione dei livelli  di competenza raggi

8)Certificati didi Asse

Il Coordinatore alla fine del C.d.C. dovrà riconsegnare il materiale sopra citato ,inserito ordinatamente nel fascicolo della  classe insieme ai seguenti documenti dei singoli Docenti del C.d.C.

a)Prospetti dei voti

b)Schede di recupero per i debiti formativi di ogni alunno in duplice copia, 1 per la scuola e l’altra per la famiglia, per le materie che registrano tali debiti

c)Programmi in duplice copia firmati dagli alunni ( almeno tre)

d)Scheda sintetica dell’intero a.s. del coordinatore unitamente al registro su cui si sono monitorati assenze, entrate/uscite fuori orario,note e quant’altro concerne il comportamento degli allievi,che vaagli atti del CdC.

Nel tabellone va riportata in fondo la DATA del CdC finale  e va controllato che ci siano tutte le firme dei Docenti.

Le schede di recupero per i debiti formativi di ogni alunno, in duplice copia, vanno consegnate entro e non oltre la data di scrutinio al Coordinatore che successivamente lì metterà nel fascicolo di classe .

 Si ricorda che i voti sul registro generale e sulle pagelle vanno scritti in nero. Sui tabelloni finali e su quelli con la motivazione di insufficienza i voto minori di 6/10 vanno trascritti in ROSSO e le “crocette” di motivazione in nero.

Si rammenta inoltre che per i RIMANDATI:

1)   sul registro generale le materie con insufficienze vanno lasciate in bianco e riportate   nella colonna "debito formativo," come pure si sospende per le IV classi l'attribuzione del credito

2) sulle pagelle le materie con insufficienze vanno trascritte nello spazio "annotazioni" e per le classi disi sospende al momento anche l'attribuzione del credito.

 

 

 

3)sui tabelloni l'esito finale si scrive con AMMESSO/NON AMMESSO/Sospensione di giudizio in (Materie in cui è rimandato), a secondo che l'alunno venga promosso alla classe successiva ,non promosso, rimandato.

 

I segretari verbalizzanti troveranno a parte il fac-simile di verbale da utilizzare con tutti i riferimenti di legge. Si consiglia ,comunque ,a tutti di farsene copia dal PC della Vicepresidenza e seguire attentamente le operazioni di scrutinio.

Si rammenta a tutti, perchè non è mai superfluo farlo,che è ASSOLUTAMENTE PROIBITO RIFERIRE AL DI FUORI DEL CDC GLI ESITI DELLE VARIE DELIBERAZIONI COME PURE QUALSIASI PAROLA INTERVENUTA IN QUELLA SEDE FRA I COMPONENTI DEL CDC. La violazione della presente disposizione si configura,infatti,come violazione del segreto d’ufficio ed è di grave pregiudizio alla serenità delle operazioni di scrutinio finale e all’immagine della scuola.

Si raccomanda puntuale adempimento.

A tutti gli auguri di un buon lavoro affinché la chiusura di questo a. s.,  sia l'ulteriore affermazione della coscienziosità e della serietà con cui si è operato al meglio delle nostre possibilità.

 

Rende,20 maggio 2019

                                                                                                                                

                                                                            IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                                       

                                                                                                                                                                                                                      Eleonora Saia

 

 

amministrazione-trasparente

albo-online

pnsd

fidenia

gdpr logo

Calendario eventi

Giugno 2019
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse

pon in chiaro

indire

 logooriginaleanchor

Altri link

seguici-su-facebook

youtube

 

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy